08 feb 2013

La mia ispirazione è tutta qui dentro


















Una super-esclusiva!!! 
Oggi, per la prima volta, eccezionalmente, solo per voi, apro il mio scrigno segreto...cioè...la mia privatissima cesta!
Se aveste qualche dubbio sul fatto che una semplice cesta country, come questa, sia il mio forziere, vi assicuro che i suoi contenuti sono assolutamente top secret, persino in casa mia.
Vietatissimo, a chiunque, alzare il soffice cuscino che la chiude, in mia assenza. 
Meglio di lucchetti e allarmi di sicurezza, i miei rabbuffi, perpetrati allo sfinimento, hanno ormai il potere di far crollare ogni tentativo d'invasione del mio spazio.
Non per mancanza di fiducia ma so già perfettamente che, se qualcuno andasse a metterci mano, sicuramente, qualcosa andrebbe perso misteriosamente per i meandri della casa: troppo difficile risalire al colpevole e, se anche fosse, troppo difficile che l'indiziato sia, poi, in grado di fornirmi una ricostruzione dei fatti tale da condurmi all'oggetto smarrito.
Insomma, ho già avuto la prova, praticamente scientifica che, quando ad aprire la mia cesta, è una mano che non è la mia, quello che viene preso, anche inavvertitamente, si può considerare perso per sempre! Addiooooo

Alla luce di tutto questo (dài!Ognuno ha le sue manie!), ho pensato che mostrare a voi, tramite il blog, i preziosissimi contenuti della mia cesta, fonte della maggior parte delle mie ispirazioni, sia una mossa saggia e ponderata...con voi non corro alcun rischio : )

Allora, da dove traggo le mie tante idee country, che non finisco mai di acquisire? Da tutti i libri e giornali che raccolgo e conservo! Come sicuramente farete anche voi. 
In queste foto vi mostro una parte della mia collezione, che è quella che torno a sfogliare regolarmente.
A volte, colgo degli spunti interessanti anche da riviste che risalgono a dieci anni fa e, tronfia d'orgoglio, mi dico: "Menomale che non butto via niente..." (anche se su questo argomento, le schiere degli oppositori si vanno ad infittire!)

Ma, per superare questa controversia, vi lascio la mia riflessione, affinata in anni di compromessi tra me, che non voglio mai buttare niente e mio marito, che vuole sempre buttare tutto.

Accumulare è male, conservare è....country!
(pensate a quanti oggetti vintage, antichi o da riciclare vi troverete un domani!)

A biêntot!

10 commenti:

  1. Io alterno momenti in cui metto tutto da parte perche' "non si sa' mai potrebbe forse servire..." a momenti in cui faccio piazza pulita.Di solito questi momenti coincidono con le grandi pulizie di primavera e in questo modo ritrovo cose che non sapevo piu' nemmeno di avere.Seleziono, ordino, catalogo e mi riprometto di tenere tutto cosi'.....ma dura poco.

    RispondiElimina
  2. Posso venire a sfogliare quei meravigliosi giornali in tua compagnia?
    TI prometto che non tocco nulla,guardo,osservo,imparo e registro!!;DDDD
    Anche io sono come te,non butto nulla,il bello è che mio marito è come me,ed ora anche il mio piccolo,in poche parole non sappiamo più dove mettere le nostre cose!!;)))))))
    Un bacione cara e grazie per aver aperto le porte del tuo scrigno segreto!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
  3. questo del mettere da parte è un grande gruccio mio! anche io penso senpre che le cose mi possano servire ma poimi dico che se le metto via è perchè nn mi servono!! mi dispiace da morire buttare, allora riempio i magazzini ma poi DEVO per forza fare un po' di pulizia e allora si che è un problema!!!
    bCI

    RispondiElimina
  4. Cara Annette,so quanto è importante per te quello scrigno!Guai a non possederne!Avere interesse in qualcosa ci fà amare la vita e in questo caso la casa!Io per esempio non mi annoio mai perché ho tanti scrigni.Penso che noi amanti di scrigni,di riciclaggio,vintage.riviste e ricordi abbiamo tutte i mariti che vorrebbero spazzare tutto!Ma se le nostre case sono piene penso che anche la nostra anima lo è!La casa rispecchia noi stesse!Il tuo scrigno è troppo bello e country!Un bacione,Rosetta

    RispondiElimina
  5. Ahah.. che bello scrigno, amica mia. Veramente prezioso in tutti i sensi.. e se lo è, questo è dovuto anche al fatto che non hai mai buttato nulla! :D Anche io sono come te.. tengo anche le minime cose, perchè 'temo che prima o poi tornino utili'. Beh, nella maggior parte dei casi così è stato! Un abbraccio stella mia! Buon fine settimana e salutami le mie montagne! <3

    RispondiElimina
  6. Dal tuo scrigno "d'oro" ho visto spuntare riviste che dalle mie parti nemmeno sguinzagliando i migliori segugi potrei trovare. Fortunata a trovare riviste francesi, chissà che meravigliosi ricami a crocette ci saranno. Anche io sarei per non buttare e pure mio marito è come il tuo. Che sia un virtus che piglia solo i mariti? Anche a me capita di andare a risfogliare vecchie riviste e trovarvi un ricamino niente male, che non mi ricordavo più. Sei in buona compagnia, fidati Annette! Paola

    RispondiElimina
  7. Per un' amante del re- use come me la parola buttare non esiste!!!Tutto prima o poi torna utile! Bellissima la tua collezione di riviste ed anch' io conservo le mie preferite ed adoro rivederle anche dopo tanto tempo...l' ispirazione arriva sempre e comunque!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  8. Secondo me ,questi tesori li possiede solo una vera creativa!
    Come ti capisco!
    Anche io posseggo moltissime riviste risalenti a 20-30 anni fa...guai a chi me le tocca!
    Buon fine settimana,
    Letizia.

    RispondiElimina
  9. ....sei sicura che non manchi niente? ;)))
    eh ehhh attentaaa! quelle belle riviste fanno gola!
    Ciao Lieta

    RispondiElimina
  10. delizioso il tuo scrigno
    un bacione
    tresygio

    RispondiElimina