07 set 2013

Case di montgna...e dei sogni


Guardando queste immagini avete avuto un "déjà vu"?
Vi siete arrovellati tutto il tempo, cercando di capire perchè quest'immagine vi è così famigliare?
Se vi è capitato e, ancora adesso, ci state pensando, ecco risolto l'enigma: basta buttare un occhio allo sfondo del layout del mio blog!
 Mi piace molto curare anche l'aspetto grafico, cercando delle immagini che riflettano al meglio le suggestioni che voglio trasmettere a chi viene a farmi visita; in fondo, entra nel mio mondo!

La mia dolcissima amica Sabry, ha dimostrato di avere un occhio molto attento, al quale non sfugge proprio nulla. D'altronde, non poteva essere diversamente per una che, come me, ha il pallino dell'arredo country! (Visitare il suo blog "Arte e fantasia" per credere!)
Quando mi ha fatto i complimenti per questo nuovo sfondo, mi sono accorta che non avevo dato il giusto risalto ad un ricamo, che in molti scambiano per un acquerello e, così, eccolo protagonista del post di oggi.

I tanti ricami che ho realizzato in questi anni e a cui continuo a dedicarmi, a volte eseguendone anche due o tre in parallelo, hanno fatto sì che, ogni tanto, me ne sfugga qualcuno. O meglio, come in questo caso, essendo un lavoro un po' datato e avendolo costantemente sotto gli occhi, non lo vedo più con l'entusiasmo iniziale. Questo, di certo, non vuol dire che non lo ami! Basta un secondo sguardo, infatti, a farmi innamorare di nuovo di questo chalet delizioso, che mi ha conquistata sin da quando ho deciso di realizzarne lo schema (contenuto in un libro di point de croix francese, intitolato "la montagne"), anni fa: è passato così tanto tempo che non riesco più a trovare il libro, di cui ricordo solo il titolo.

La minuscola casetta, dove ogni dettaglio è vita, amore e armonia; gli alberi giocosi nel riempire lo spazio circostante; il laghetto, che s'intravvede in lontananza, a rafforzare quel senso d'immutabile quiete; ed, infine, le solenni montagne innevate, stagliate tutte intorno a cingere questo scorcio incantato, come a promettergli un'eterna e amorevole protezione ed una silenziosa e fedele custodia della sua pace.

Capite che non si puà considerare questo ricamo, un semplice ricamo, perchè ci regala tutto un piccolo mondo, così vivido, che ci spinge a credere che esista davvero, da qualche parte, anche al di fuori dei nostri sogni. 
Mettere una crocetta dietro l'altra, trasferendo lo schema su tela, è come se mi permettesse di entrare in questo scorcio, anche solo per accocolarmi di fianco al pettirosso, che osserva dall'esteno curioso, quasi come se temesse lui stesso di avvicinarsi e rompere, con il suo cinguettare esuberante, un'armonia così perfetta.

Il mio unico tocco, rispetto ad un quadro già così emozionante, è stato collocarci sotto un cuore in legno, lavorato da mio marito, a cui ho aggiunto un nastro, dalla fantasia tipicamente montana, con le stelle alpine che riprendono quelle del ricamo.

(ps. Grazie, Sabry, di avermi ricordato di guardare ancora questo lavoro, che mi ha fatto di nuovo sognare!)

Spero vogliate entrare anche voi, con la fantasia, in questo piccolo mondo, per andarci a riprendere quel pezzetto di felicità che avete dimenticato lì, nei vostri sogni. 
A volte, ci lasciamo trasportare dai facili entusiasmi e dalle infatuazioni infiammanti, senza sapere che ci stiamo allontanando sempre di più dai nostri sogni iniziali, quelli più puri e sinceri, quelli che racchiudono la nostra vera felicità! 

A biêntot!

9 commenti:

  1. Cara e dolce Annette,appena mi hai mandato il messaggio,sono corsa qui da te,perchè ancora non avevo visitato il tuo bellissimo post!!
    Ti ringrazio di aver fatto sognare anche me,ora ti confesso una cosa........,adoro questo tuo ricamo,(io non saprei da dove iniziare),l'immagine riportata è tutto quello che di più c'è per uno stile country,mi piace la cornice che hai scelto,la trovo adattabilissima,(si dice?va beh,ormai l'ho detto),Hi hi hi hi,adoro la tua casa,ogni tanto quando fai vedere questi tuoi angoli,io mi tuffo non solo con gli occhi,ma anche con il cuore,perchè amo questo stile,adoro il cuore che ha creato tuo marito,bravissimo,complimenti,qui questi oggetti così semplici,ma così profondi per chi li ama,purtroppo non si trovano,sigh!!
    Grazie cara è tutto così meraviglioso,senti se mi trovi un posticino vicino a te,arrivo con tutta la famiglia,(devo solo trovare qualcosa da far fare a mio marito,come lavoro) e poi partoooooooooooo,ma questo penso già di avertelo detto!!;D
    Un bacione cara,ti auguro un buon w.e.,la mia giornata oggi è già stata allietata da tanta bellezza!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
  2. Cara amica, sapere che ti tuffi in questo spazio anche con il cuore mi riempie di gioia! Ti ringrazio ancora per l'affetto e per il supporto (ricorda che sei stata tra le prime lettrici del mio blog!)

    RispondiElimina

  3. My dear Annette,

    it,s great to see this embroidery.

    I love you and I blow you a kiss.

    tresygio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dear Tracy,many thanks!You're always very sweet!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Cara Annette, questo ricamo rispecchia il sogno di molte di noi, un ricamo dolcissimo, perfetto in ogni dettaglio. Grazie per sottolineare valori che si stanno smarrendo e che condivido al 1000%. Un abbraccio e complimenti per lo splendido lavoro tuo e di tuo marito. Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, cara Paola, é verissimo: condividere i valori morali é la cosa più bella!Ci fa sentire piú forti. Sono felice che ti rispecchi nei pensieri!
      Un grande abbraccio

      Elimina
  5. Annette, il tuo ricamo è splendido! Soprattutto condivido le tue parole, in particolar modo le ultime. Questa piccola casetta, che fa da sfondo anche al tuo blog, è anche un pò il mio sogno...
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  6. Cara Alessandra...credo che questo chalet sia il sogno di tutti! Soprattutto perché rappresenta il mondo rassicurante ed armonioso in cui tutti vorremmo vivere! Iniziamo a costruirlo!
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina